default-logo

Dark Minute : Kira’s Adventure la recensione

da Milano – Quando uno sviluppatore giovane vuole entrare nel vasto mondo dei titoli Indie, deve avere una buona idea per poter essere apprezzato, oltre ad essere notato nelle tonnellate di titoli in continuo rilascio. Qualche giorno fa, mentre davo un’occhiata a Steam ho scoperto questo titolo in Acesso Anticipato, Dark Minute : Kira’s Adventure. Questo gioco è stato sviluppato ed edito da KovalGames. Il gioco è un platform in pixelart bidimensionale. La trama

vede la nostra Kira imbattersi all’interno di un portale. Qui scoprirà una tecnologia particolare e alcuni segreti molto importanti che riguardano l’umanità. Per farlo dovremo imbatterci all’interno di ben 100 livelli che andranno a variare come ambientazione. Lo scopo è semplice, da come avrete intuito dal titolo del gioco, avrete 60 secondi di tempo per recuperare all’intero del livello, 3 celle luminose. Recuperate queste tre, avrete aperto la porta per passare al livello successivo. Se invece non riuscite a recuperare le tre celle entro i 60 secondi che avrete a disposizione, la luce si spegnerà e dovrete fare affidamento al vostro berretto da minatore per proseguire. Sappiate una cosa però, in questo gioco non esiste l’energia. Quindi dovrete iniziare da capo o dal checkpoint ogni volta che morite e questo accadrà spesso in quanto basta un solo colpo per passar a miglior vita. Il gioco supporta il controller da poco, dopo un piccolo ma corposo aggiornamento. Sulla giocabilità bisogna fare un discorso serio. Dark Minute è un platform di precisione, come tale dovrete calcolare l’esatto tempismo per saltare e proseguire. Se usate il Pad a mio avviso la difficoltà è decisamente più accettabile, in quanto seppur la nostra Kira riesca a vantare del salto tra pareti e persino di un spostamento veloce, la tastiera non risulta molto comoda, sopratutto quando dovrete saltare e muovervi dall’altra parte. Anche se la semplicità di comandi e la forza dell’abitudine, permettono di prenderci la mano in poco tempo. Sul lato tecnico, siamo davanti ad un prodotto in pixel art ben fatto. Le texture pixellose sono in netto contrasto con il lato cartonesco dei vari fumetti della nostra Kira. Il gioco fortunatamente, presenta la lingua Italiana, attivabile nelle opzioni. Dark Minute è ancora in accesso Anticipato, ma visto il suo costo di poco più di 8€, la casa di sviluppo sta realizzando un titolo divertente ed impegnativo dotato di una grossa quantità di livelli che faranno la gioia degli appassionati del genere. Non resta che attendere la fase definitiva del gioco per avere un giudizio finale, anche se attualmente siamo davanti a un prodotto realizzato con Amore e passione che offre un livello di sfida graduale che invoglia il giocatore a proseguire senza mai abbattersi. Vi lasciamo a qualche minuto di gameplay qui sotto e v’invitiamo a visitare la nostra pagina di Curatori di Steam!
Voto attuale 8

About the Author

Related Posts