default-logo

Un software su misura per i più piccoli

spalla_kiddixDa Milano – Esistono molti software che hanno come scopo quello di creare un ambiente di “lavoro” su misura per i bambini all’interno di PC magari utilizzati normalmente da altri membri della famiglia. Si tratta di applicazioni che creano un’interfaccia operativa ad hoc per i più piccoli, con contenuti mirati e sicuri. E’ un po’ come avere un sistema operativo didattico all’interno del sistema operativo principale del PC.
Funziona proprio in questo modo Kiddix (http://www.kiddix-computing.com/parents/index.html) che propone all’interno del suo pacchetto operativo: web browser, word processor, calendario, e-mail, programma di pittura, multimedia player, calcolatrice, 13 giochi educativi e molto altro.
La particolarità di Kiddix è di essere un sistema operativo vero e proprio basato su Linux, infatti come browser di navigazione utilizza una versione modificata di Mozilla, che può essere installato sia su Pc senza alcun system installato, sia su Pc con sistema operativo Windows like.
Una volta avviato, Kiddx mette a disposizione del bambino un ambiente di lavoro molto semplice e sicuro. Tutti i contatti accessibili via internet sono limitati e monitorati dai genitori attraverso un semplice meccanismo di liste. Una versione demo di Kiddix, interamente in flash, si può provare direttamente sul sito per valutarne in tutta serenità le potenzialità. Il costo di Kiddx è di 75 dollari. Si trova anche su Amazon.com.
Per difendere poi i bambini dalle insidie della rete esistono diversi browser di navigazione personalizzati. Uno di questi è Kid’s Internet World Explorer (www.kiwe.it), uno speciale browser Internet progettato per proteggere i bambini dalle aree indesiderate di Internet ma nello stesso tempo provvedere una estesa selezione di siti pre-approvati revisionati da educatori e genitori.
Kiwe utilizza un’interfaccia facile da usare per velocizzare l’accesso a migliaia di siti web classificati in educativi, divertimento e informativi. Kiwe non richiede aggiornamenti e permette ai genitori di aggiungere o rimuovere siti per adattarlo ad interessi specifici. La proprietà “Personalizzazione” è protetta da una parola d’accesso per assicurare la qualità del contenuto.
Dal sito è possibile scaricare una versione demo. La chiave di registrazione per sbloccare tutte le funzionalità deve essere acquistata.
Completamente gratuito, ma solo in lingua inglese, è invece il browser Kiddonet, che si scarica all’URL http://www.kiddonet.com/knSource/knBrowser.htm. All’inizio esso consente l’accesso solo al progetto omonimo. Sarà poi l’adulto ad inserire i siti da fare navigare al bambino. Iscrivendosi al sito www.kiddonet.com si possono inoltre usare un sistema di posta elettronica, a sua volta protetto, una simpatica agenda e anche costruire una piccola e divertente pagina personale, anche questa tutelata.



About the Author