default-logo

Heavy Metal Machines : la recensione

da Milano – Oggi ci spostiamo nell’universo Free to Play per mettere le mani sul titolo chiamato Heavy Metal Machines. Questo gioco è sviluppato e edito da Hoplon. Da come avrete intuito il gioco è al 100% gratis. Dovete solo recarvi su Steam oppure su console : PS4, PS5, XBox One e Xbox Series e digitare il nome del gioco e si parte. Ovviamente sono presenti dei pacchetti aggiuntivi a pagamento, ma non siete assolutamente obbligati ad acquistarli. Dunque il gioco è

esclusivamente online. Ci sono due squadre composte da 4 giocatori ciascuno. Sarete a bordo di mezzi davvero fuori dal comune, armati fino ai denti. Avrete un circuito all’interno dell’arena. Lo scopo è apparentemente semplice. Viene lanciata una bomba al centro dello stage, le due squadre partono ognuna all’estremità opposta dell’arena e  colui che la prende deve fare il giro del percorso e portarla nella porta per far punto. Naturalmente qualsiasi giocatore può portare la bomba in porta, come potrà passarla ad un’altro della stessa squadra, ma i restanti dovranno collaborare. Il membro della squadra che possiede la bomba, deve naturalmente scortare il proprio compagno lungo il percorso. Mentre gli avversari devono distruggere colui che sta portando la bomba. Tutto questo con un’arsenale di armi niente male e una colonna sonora naturalmente basata sull’Heavy Metal. L’atmosfera di gioco è proprio “metal”. Piste cupe che si illuminano con le esplosioni delle varie armi contro gli avversari. Più punti otterrete e più avrete soldi da investire nel vostro mezzo, per migliorarlo, potenziare l’arsenale ecc. Essendo un titolo totalmente multiplayer online, avrete degli scontri a Random. Quindi potreste capitare benissimo con un giocatore esperto, come con un principiante. Se da un lato questo potrebbe risultare interessante, dall’altro se non giocate con degli amici e non avete una corretta comunicazione, potrebbe risultare molto frustrante. L’idea alla base è molto carina e se avete un’ottimo team, macinerete delle ore di gioco senza nemmeno accorgervene. Per questo motivo consiglio di creare un team con degli amici. Vedete la comunicazione è letteralmente fondamentale, senza di essa il gioco diventa monotono dopo pochi minuti. Essendo un titolo free, non farete fatica a convincere i vostri amici ha provarlo, nel peggiore dei casi non avete speso nulla e non avrete sulla coscienza un’acquisto poco gradito. Anzi, più siete e più avrete voglia di continuare a giocare.  Sul lato tecnico il gioco si presenta con una visuale isometrica che renderà l’esperienza di gioco piacevole, vista la grande area di gioco rispetto ai mezzi. Sul lato del gameplay, a mio avviso è semplice, ma non immediato. Necessita di qualche partita per caprilo bene, visto che una volta nella mischia, non avrete molto tempo a disposizione. In conclusione si tratta di un titolo divertente, con moltissimo potenziale a patto che avete degli amici con cui giocarci, altrimenti potrebbe stufare dopo poco, in caso manchi di collaborazione e intesa nel team. Vi lasciamo alla nostra video recensione e alla pagina di Steam!
Voto : 7,5

About the Author

Related Posts