default-logo

Close to the Sun : la recensione

da Milano – Immaginatevi di essere nel 1890, immaginatevi che il grande Nikola Tesla abbia creato un periodo storico, totalmente diverso da come tutti lo conosciamo. Infatti il mondo di quest’epoca possiede delle macchine e delle tecnologie totalmente innovative e all’avanguardia. Ma il grande Tesla, ha pensato anche ai suoi colleghi. Infatti ha realizzato una grande nave chiamata Helios. In questa  grande e futurista nave, ospita le menti più eccelse che hanno tutti i comfort e mezzi per poter creare grandi progetti. Benvenuti dunque a Close to the Sun. Titolo sviluppato da

Storm in a Tea Cup, edito Wired Productions. Questo gioco vanta doppiaggio e sottotitoli nella nostra lingua. È disponibile per PC tramite Steam al costo di 19,99€, ma attualmente in forte sconto fino al 31 Luglio a 7,99€. Potete trovarlo nei vari store anche per console : PS4, Nintendo Switch e Xbox One. Avviata la partita, andremo a vestire i panni della giornalista Rose Archer. Il suo scopo è quello di ritrovare sua sorella Ada. Peccato che giunti a bordo, avremo una bella sorpresa che naturalmente, non ci svelerò. Nulla è come sembra e quindi dovremo utilizzare i vari indizi sparsi per la nave e risolvere alcuni puzzle meccanici per proseguire lungo i 10 capitoli che compongono la storia principale. Quando giocherete,  potrete notare la somiglianza dell’ambientazione con il meraviglioso e indimenticabile mondo di BioShock. Ambientazioni alla Steampunk curate sotto ogni aspetto e un’atmosfera veramente cupa e pesante. Il gioco però, non è uno soprattutto e tanto meno vuol esserlo. Lo scopo è quello di esplorare bene questa meravigliosa nave, recuperando eventuali manoscritti ed indizi che a loro volta ci aiuteranno a risolvere dei puzzle meccanici. Tutto questo verrà intervallato da sezioni di narrazione che forniranno un quadro sempre più completo sulla nostra ricerca. Sul lato tecnico, i puzzle appaiono abbastanza semplici, quindi se temete di percorrere la nave per diverse ore cercando la soluzione, potete stare tranquilli in quanto non accadrà. Il doppiaggio nella  nostra lingua è ben fatto, permettendo al giocatore di godersi il gioco senza continuamente dover staccare gli occhi dallo schermo e leggere. Mentre l’atmosfera è veramente perfetta. Una nave sfarzosa in contrasto con ambientazioni lugubre e piene di tensione, vi stupiranno in diversi momenti in quanto anche l’ottimo sonoro riesce a svolgere un lavoro perfetto. Molto belli anche gli effetti particellari come il fuoco e i vari effetti di giochi di luce che andranno ad evidenziare vari particolari dello stage. In conclusione, se siete alla ricerca di un titolo esplorativo, dotato di una buona trama e un’ottimo level design, vedrete che Close to The Sun vi regalerà una piacevole avventura. Forse gli amanti dello sparatutto,  vedendo le ambientazioni alla Bioshock storceranno il naso vista l’assenza di combattimenti, ma ciò non toglie che questo gioco merita di essere giocato fino in fondo. Vi lasciamo al video e alla nostra pagina di Curatori di Steam.

 
Voto :9 

About the Author

Related Posts