default-logo

ExoCorps : la recensione

Posted On 16 Ott 2020
Comment: Off

da Milano – Da pochi giorni a questa parte, su Steam è arrivato un nuovo gioco FPS chiamato ExoCorp sviluppato da Gingerbred. Il gioco è stato realizzato in molti anni di sviluppo e dopo tanta fatica da parte degli sviluppatori finalmente potrà essere vostro al prezzo di 16,79€ . Il gioco in questione è uno sparatutto che raggruppa nel suo genere ciò che di meglio abbiamo visto sul mercato in questi anni. La storia è la seguente, siamo nel 2040 è un team di scienziati sta testando

una nuova unità militare chiamata appunto ExoCorps. Questi sono dotati di una nano tuta eccellente che permette di utilizzare il jet pack e volare per la mappa equipaggiati con  un’arma che ne racchiude sei nel suo interno. Il gioco è attualmente in accesso anticipato, questo significa che non è ancora completo ma in via di sviluppo, e tramite la community di Steam sarete liberi di scrivere direttamente agli sviluppatori in caso di bug o consigli sulle modifiche di gioco. Detto questo avviando la partita ci troviamo davanti a un titolo sviluppato interamente con il motore grafico di Unreal Engine 3. Sostanzialmente oltre a un breve ma efficace tutorial, sarete in grado di scegliere se giocare offline scegliendo il numero di avversari e persino la locazione oppure online.  Attualmente le locazioni disponibili sono tre :Luna, Marte e un canyon roccioso. Se decidete di giocare online, occorre collegarsi in varie ore della giornata in quanto sono presenti per il momento pochi avversari. Questo accade per due motivi, il primo fra tutti è la novità, ExoCorps è disponibile solo dal 9 Ottobre.. secondo quando si tratta di titoli indie, ci vuole qualche settimana prima che il gioco possa “ingranare”, a patto che qualche famoso YouTuber voglia pubblicizzarlo. Tranquilli troviamo una grande opzione che non tutti i titoli hanno.  Se avete degli amici, ExoCorps vuole mantenere a lungo il proprio titolo, offrendovi la possibilità di creare un vostro server e di giocarci all’infinito, anche se leggendo nei forum degli sviluppatori, stanno lavorando per garantire dei server dedicati al gioco e accessibili a tutti, occorre portare pazienza e allenarsi bene offline. Le modalità di gioco sono : Deathmatch, DeathMatch a Saquadre e Cattura la bandiera. La prima modalità è la classica tutti contro tutti, mentre la seconda vede due fazioni scontrarsi, vince la squadra di coloro che hanno un numero maggiore di uccisioni. In Cattura la bandiera  dobbiamo coprire un nostro alleato oppure noi stessi mentre catturiamo la bandiera e la portiamo alla base. Detto questo sul lato del gameplay mi sono trovato bene. La visuale in soggettiva ed in terza persona,  permette di avere il controllo sulla potenza del nostro jet pack e allo stesso tempo sulla sinistra abbiamo l’indicatore della nostra energia. Questo significa che se siete attaccati e la salute è bassa, occorre nascondersi e attendere qualche istante per offrire il caricamento della nostra vita. Le ambientazioni sono ben riuscite, per alcuni potrebbero risultare spoglie, ma sappiate che si tratta di uno sparatutto basato su arene. Quindi alcuni crateri lunari, come alcune rocce dei canyon permettono di avere un giusto riparo dai nemici. Questi potrebbero arrivare dall’altro come da dietro di voi, quindi il continuare a muoversi sarà fondamentale. Passando alle armi il nostro “6 in uno” è molto efficace. Si passa dall’ classica mitragliatrice, a missili e tiri di precisione. Se optate per il classico “mouse e tastiera”, vedrete che è molto veloce e immediato e sopratutto molto comodo. In conclusione ExoCorps è un bel gioco, auguro agli sviluppatori di avere molta pubblicità e di avere delle liste di server molto piene, in solitaria il gioco offre delle sfide contro l’intelligenza artificiale che riesce comunque a farvi divertire, sopratutto per coloro che non amano le sfide online, dove molto spesso i giocatori più incalliti, distruggono un giocatore alle prime armi in pochi secondi. Rimane un’ottimo allenamento invece per gli amanti in multiplayer in attesa che vengano aggiornati e pubblicizzati a dovere i server. Qui sotto trovate la nostra prova!

Voto : 8

About the Author

Related Posts