default-logo

Ultimobyte e SafeStick per neutralizzare Conficker

Posted On 29 Apr 2009
By :
Comment: Off

sstick-inlaptopDa Milano Conficker, di gran lunga il più pericoloso worm del 2009, ha drammaticamente evidenziato i rischi dei drive USB standard. Tra i suoi modi di operare, infatti, Conficker impianta un ‘autorun.inf’ maligno sui media rimovibili. Qualsiasi cifratura o altra protezione software del drive risulterà inefficace, dato che Conficker rimane nascosto a chi lo ospita e nulla possono i flash drive USB “aperti”. Sfortunatamente Conficker ha avuto grande successo e questo può spingere all’emulazione altri hacker o creatori di virus.
In più, i dispositivi standard, anche quelli con cifratura da software, non sono in grado di garantire l’integrità dei dati, che possono essere manomessi, copiati, sostituiti o infettati con dei virus senza responsabilità dell’utente. Basta un host infettato per trasferire su un drive rimovibile virus e cavalli di Troia.


La soluzione di Ultimobyte


SafeStick, il drive USB con cifratura automatica AS256 da hardware e gestibile con SafeConsole, ha integrate due funzioni anti-malware che ne esaltano la sicurezza. Authorized Autorun garantisce che sul drive non ci sia alcun autorun non autorizzato, come Conficker. File Blocker impedisce di copiare su SafeStick file maligni. Quest’ultima funzionalità può anche essere configurata in SafeConsole per definire delle policy di immagazzinamento dati, come proibire di memorizzare determinati formati di file o disabilitare l’installazione di applicazioni non autorizzate. Le applicazioni rese disponibili tramite la funzione Publisher di SafeConsole sono automaticamente approvate.


Authorized Autorun è disponibile già dalla versione 3.1.0. di SafeStick. La funzione File Blocker è stata introdotta con la versione 3.3 di SafeConsole, presentata a InfoSecurity 2009 di Londra alla fine di Aprile. Tutti gli attuali utenti di SafeConsole hanno diritto gratuitamente alla nuova versione.



About the Author

Related Posts