default-logo

Eporo, il pesce robot che aiuta a sviluppare tecnologie anticollisione

Posted On 02 Ott 2009
Comment: Off

eporo3Da Milano – Per la seconda volta la società Nissan si è ispirata al regno animale per lo sviluppo di nuove tecnologie da utilizzare successivamente per migliorare le prestazioni delle loro vetture.

 

 

Già l’anno scorso l’azienda aveva presentato il suo robot BR23C che si modellava sul comportamento dei calabroni per poter sviluppare tecnologie anticollisione. I calabroni pur adottando dei comportamenti anticollisione, tendono a volare da soli, per questo motivo la Nissan ha pensato di basare i suoi studi su una tipologia diversa di animale. L’ideale era basarsi su una specie abituata a muoversi in branco. Da qui l’idea di ispirarsi ad un pesce.

 

Si chiama Eporo, il nuovo robot che Nissan presenterà il prossimo 6 ottobre, in occasione della fieraeporogiapponese del design Ceatec.
Eporo emula il comportamento di un pesce ed è in grado di muoversi in un gruppo di al massimo sette elementi senza che questi si scontrino l’uno con l’altro. Ciascun robot è dotato di un telemetro laser in grado di misurare la distanza che lo separa da un altro robot piuttosto che da un qualsiasi altro ostacolo.
“Anche se viviamo in un mondo motorizzato, possiamo imparare molto sulla sicurezza osservando il comportamento di un branco di pesci” ha affermato Toshiyuki Andou, ingegnere capo del progetto.
A noi non resta che confermare che dal mondo animale c’è sempre molto da imparare.

About the Author

Related Posts