default-logo

Attenzione: è stata ritoccata con Photoshop!

photoDa Milano – Secondo il Telegraph, i politici francesi sembrano orientati a sostenere in parlamento una legge che imponga a tutte le immagini ritoccate digitalmente, con Photoshop o altri programmi di fotoritocco, di contenere un avviso circa la manipolazione della fotografia.
Questo perché il fotoritocco, specie quello applicato sulle modelle per renderle ancora più belle, irraggiungibili e togliere anche le più piccole imperfezioni, finisce per imporre dei canoni estetici sbagliati che potrebbero porre seri problemi di autostima, specie nelle adolescenti, sempre alla ricerca di modelli da seguire e frustrate dall’impossibilità di essere “perfette” come le ragazze da copertina o da calendario.
L’iniziativa politica è portata avanti da Valérie Boyer, deputata del partito conservatore UMP di Nicolas Sarkozy, affiancata da altri 50 politici francesi che sostengono il suo testo di legge sulle immagini eccessivamente ritoccate.
La Boyer nella bozza proposta chiede una multa di oltre 35.000 euro o fino alla metà del costo della campagna pubblicitaria, o il maggiore dei due, per gli inserzionisti che violano la legge.
warningChiaro l’impatto a livello mondiale se una simile legge fosse approvata, benché solo in Francia, infatti, ormai in tutto il mondo è una pratica diffusa quella di modificare digitalmente le foto e poi non sarebbe comunque facile stabilire i criteri per cui una foto risulterebbe “eccessivamente ritoccata”.
Molti sostengono che questa misura più che tutelare le adolescenti, servirebbe solo ad irritare gli editori.

nota: l’immagine usata non è fotoritoccata ma solo utilizzata come illustrazione dell’articolo.

About the Author

Related Posts