default-logo

FINAL FANTASY X/X-2 HD Remaster : Recensione Switch

da Milano – Esistono dei giochi che per qualche ragione emotiva rimangono all’interno del tuo Cuore. Final Fantasy X è uno di questi. Seppur sia uscito nell’estate del 2002 per Playstation 2, ancora oggi lo possiamo trovare in versione Remaster in HD per Nintendo Switch, Pc tramite Steam e PS4. La versione che andremo a recensire è quella per Switch che a parte una maggiore risoluzione su PS4 e PC si comporta egregiamente. Come premessa, sappiate che questi erano i “veri” Final Fantasy, con molti combattimenti tattici a turno. Più combattimenti affrontate e vincete, maggiore sarà il grado di evoluzione del vostro personaggio. Basterà premere l’apposito tasto per

poter esplorare la notevole mappa delle abilità di ognuno di essi. Se siete neofiti del genere, vi consiglio di optare per la modalità facile. Seppur questa non vi discosterà da affrontarli, eviterà che vi salga la noia offrendovi più probabilità di vittoria. Se invece siete dei puristi, dimenticate le righe sopra. Direi di passare al gioco. Essendo una versione che contiene sia il gioco che la parte 2, dovete sapere che quest’ultima la dovrete scaricare, quindi munitevi di Memory Card SD, optando come consiglio, per quelle originali. Final Fantasy X è ambientato nel mondo immaginario di Spira, composto da un continente centrale circondato da un numero di piccole isole. Il clima varia dal tropicale di Besaid e Kilika, alla regione temperata di Mihen, fino al clima polare di Macalania e del Monte Gagazet. Mille anni prima dell’inizio del gioco, Spira era un continente altamente industrializzato, ma, durante una sanguinosa guerra combattuta con l’utilizzo di potenti macchine e armi, fece la sua comparsa Sin, un mostro simile a un leviatano capace di creare altri mostri a partire dalle anime dei defunti. Sin spazzò via la tecnologia di Spira e sterminò gran parte della popolazione; i superstiti si adattarono a vivere in piccoli insediamenti e cercarono rifugio in Yevon, un credo secondo il quale Sin è comparso per punire l’abuso di tecnologia e che predica sacrifici e penitenze al fine di espiare i peccati e liberarsi della minaccia del mostro. Quando prenderemo il comando del primo protagonista principale ovvero Tidus, noterete il meraviglioso dettaglio grafico del’ ambientazione attorno a voi. Poco dopo farete la conoscenza di Auron e la magica e indimenticabile avventura inizierà e vi trascinerà all’interno di un viaggio meraviglioso. Ricco di colpi di scena e di creature che andrete ad invocare chiamate Eoni, compagni di battaglia fondamentali e molto potenti. A livello tecnico il gioco è ancora oggi ottimo. Le texture sono state portate in HD, mentre i filmati d’intermezzo sono sempre epici e commoventi. Ottime come sempre le varie colonne sonore del gioco. Sempre dotate di un livello alto di emozione e di qualità. Non posso dirvi nulla del secondo capitolo per ragioni di spoiler sulla trama, ma anch’esso ha giovato con questa remaster. In conclusione, sia che siete neofiti, sia che lo conoscete a memoria, questo gioco non deve mancare nella vostra collezione di titoli Switch o PS4/PC.

Voto : 9

About the Author

Related Posts