default-logo

Captain Toad: Treasure Tracker La recensione

Da Milano – Da possessore di Wii U, posso dire che seppur questa sfortunata console non abbia avuto titoli come PS4 e Xbox One, abbia però una libreria di titoli veramente unica, soprattutto sul lato delle esclusive. Grazie al successo di Nintendo Switch, Nintendo sta portando sulla sua piccola console, alcune grandi chicche nate su la povera Wii U. Il gioco di oggi è un puzzle game che vede come protagonista il nostro simpatico Capitan Toad all’interno della

sua prima avventura chiamata Captain Toad: Treasure Tracker. Lo scopo del gioco è molto semplice. Avrete tra le mani una storia che si basa su varie stage di forma cubica. Dovrete aiutare Toad a prendere l’unica stella presente all’interno dello stage. Per fare questo, dovrete ruotare la visuale e trovare la strada corretta.  Se deciderete di prendere solo la stella, potrete completare lo stage in breve tempo, se invece decidete di prendere tutti i 3 i diamanti nascosti per ogni stage, la faccenda comincia a prendere una bella dose di sfida. Certo nulla di impossibile sia chiaro, dovrete solo usare l’ingengo. Vedete, se prendete tutti e tre i diamantini, sbloccherete delle missioni e stage extra. Essendo un capitolo per Switch, a differenza di quello uscito poter Wii U, qui avrete dei buoni stage che faranno riferimento al capolavoro di Mario Odyssey. Oltre al fatto che nella versione per Switch, potrete giocare anche in due. Il gioco in se, segue un filone narrativo, con stage che variano molto sia di colori che di struttura. Saranno presenti anche delle boss battle che metteranno alla prova il vostro tempismo. Infatti in Captain Toad tutto si svolge con il giusto tempismo. Se volete attaccare un nemico, dovrete estrarre un’ortaggio e lanciarlo al nemico nel momento giusto, proprio come accadeva in Super Mario Bros 2, quando Toad lanciava ai nemici delle cipolle. Stesso discorso vale per alcune piattaforme che cadranno pochi secondi dopo il vostro passaggio. Molto belle anche alcune sezioni, dove acquisendo un power up, riuscirete a prendere il controllo di più personaggi. Sul lato tecnico, rispetto alla versione Wii U, troviamo una migliore fluidità come FPS, oltre a un maggior dettaglio delle texture. A livello di contenuti, nella versione Switch, sono presenti una maggiore quantità di stage inediti non presenti su Wii U. Quindi posso dirvi che se avete amato la versione per Wii U, acquistare la versione per Switch ne vale assolutamente l’acquisto. Calcolando che il titolo è fuori da diverso tempo, quindi  potreste trovare qualche prezzo interessante sullo Store di Nintendo. In Conclusione Captain Toad è un vero spasso. Saprà farvi rilassare e ragionare nello stesso tempo, senza mai farvi perdere la calma ma divertendovi. La sua veste grafica in pieno stile Nintendo, abbinata ad una colonna sonora fatta da piccoli motivetti, vi trasmetteranno del buon umore. Vi lasciamo alla nostra consueta video recensione.

Voto : 9

About the Author

Related Posts