default-logo

Facebook, il nuovo canale di ricerca viaggi

Posted On 12 Apr 2012
Comment: Off

skyscannerDa Milano – Sono oltre 100.000 i fan che Skyscanner ha su Facebook, fra tutte le pagine dei vari paesi del mondo, di cui 10.000 soltanto in Italia, un ottimo risultato per il sito leader nella comparazione di voli online. Il 31 marzo Skyscanner.it ha aggiornato il profilo della sua pagina con il nuovo diario, che consente diverse funzionalità e mostra una nuova veste grafica.

La novità di queste impostazioni sta nella possibilità di registrare in modo più chiaro tutte le attività social, come fosse un diario, dall’apertura della pagina fino all’ultimo minuto di attività. Il diario permette di evidenziare i contenuti più importanti con facilità e di diffondere le notizie in modo più facile e immediato tra i fan. Skyscanner ha già iniziato a promuovere concorsi tra i suoi fan di Facebook nel mondo, con voli e gadget tecnologici in omaggio.

Questa nuova impostazione ci ha permesso di mostrare ancora di più ai nostri utenti, la combinazione tra la rinnovata grafica del brand ed i contenuti tipici di Skyscanner, dai voli low cost all’offerta di hotel“, commenta Yara Paoli, Social marketing manager di Skyscanner. “Ci stiamo concentrando su una strategia social che ci avvicina agli utenti, anche per fornire ai fan quelle offerte speciali che farebbero più fatica a trovare sul sito. In alcuni paesi la risposta dei fan è stata notevole, in Indonesia, ad esempio, in poco tempo abbiamo raggiunto quota 22.000, mentre in Brasile contiamo circa 15.000 fan“.

L’obiettivo è sviluppare una community globale di viaggiatori interessati a scoprire nuove destinazioni di viaggio, ma anche di offrire loro una vasta scelta di voli low cost“.

L’azione di Skyscanner sui social network non è esclusivamente rivolta a Facebook. “Su Twitter offriamo un servizio più puntuale e più svelto, per esempio in caso di aggiornamenti su eventuali scioperi o informazioni sui voli. A breve saremo presenti anche su Pinterest e non trascuriamo i grandi social network locali, come nel caso di Vkontkte В Контакте per Skyscanner Russia“. Non poteva mancare l’utilizzo di YouTube “lo usiamo per fare quella comunicazione visiva che tradizionalmente avveniva sul mezzo televisivo, più costoso e in un certo senso superato, poiché manca di quell’elemento virale tipico dei social media moderni“.

About the Author

Related Posts