default-logo

Microsoft Italia rassicura gli utenti di IE

ieDa Milano – In merito alle recenti notizie di attacchi informatici avvenuti ai danni di un limitato numero di società, Feliciano Intini, Chief Security Advisor di Microsoft Italia, commenta: “I mirati attacchi dei giorni scorsi hanno coinvolto solo un esiguo numero di società a livello internazionale. Questi attacchi hanno utilizzato un exploit (codice “maligno” che sfrutta una vulnerabilità) che impatta i clienti che utilizzavano Internet Explorer 6. Gli utenti che hanno installato Internet Explorer 8 non sono oggetto di attacchi conosciuti e di exploit grazie alle migliorate protezioni di sicurezza dell’ultima versione del browser. I clienti dovrebbero seguire inoltre i suggerimenti forniti all’interno del Security Advisory 979352. Siamo impegnati costantemente a supportare e informare i clienti ed effettueremo le azioni appropriate per proteggere gli utenti non appena gli aggiornamenti avranno raggiunto un elevato livello qualitativo per la distribuzione a tutti i clienti. Tra le azioni possibili anche l’emissione di un aggiornamento fuori dall’abituale rilascio che Microsoft distribuisce ogni mese”.
“In Italia, sono già oltre 15 milioni i download di Internet Explorer 8, garantendo agli utenti la massima sicurezza di navigazione, grazie alle innovative funzionalità di protezione contenute nell’ultima versione del nostro browser. Consigliamo agli utenti che non hanno ancora effettuato l’aggiornamento a Internet Explorer 8 di scaricare l’ultima versione (download a questo link http://www.microsoft.com/italy/windows/internet-explorer/worldwide-sites.aspx)”, ha dichiarato Luca Colombo, Chief Marketing Officer Divisione Consumer & Online di Microsoft Italia.

Secondo recenti studi condotti da Cenzic (report scaricabile http://www.cenzic.com/downloads/Cenzic_AppSecTrends_Q1-Q2-2009.pdf) e da NSS Lab, Internet Explorer 8 è il browser con meno vulnerabilità individuate presente sul mercato, che garantisce agli utenti la massima sicurezza quando acquistano o navigano in rete. Inoltre, grazie al filtro SmartScreen che aiuta l’utente a proteggersi contro l’installazione di malware, phishing e numerosi altri attacchi, sono stati già bloccati 275 milioni di attacchi malware.

Ulteriori informazioni sulla vulnerabilità e sulle misure per proteggersi sono disponibili al Blog Microsoft Security Response Center http://blogs.technet.com/msrc/

Un ulteriore chiarimento sul recente Advisory da parte di Feliciano Intini e Luca Colombo di Microsoft Italia è disponibile http://www.mclips.it/archive/2010/01/18/internet-explorer-e-sicurezza-chiarimenti-sul-recente-security-advisory.aspx

About the Author

Related Posts