default-logo

Hacker condannato a 20 anni per il furto delle carte di pagamento negli Stati Uniti

albert_gonzalezDa MilanoAlbert Gonzalez era giunto all’onore delle cronache per avere trafugato oltre 40 milioni di numeri di carte di pagamento nei circuiti TJX Cos Inc, BJ’s Wholesale Club Inc e Barnes & Noble, causando circa 200 milioni di dollari di danni a queste imprese.
Dopo aver confessato, era stata proposta, per l’hacker, una pena fino a 25 anni di carcere, ma Gonzalez ha chiesto al giudice un trattamento di favore, dicendo che era stato dedito ai computer fin dall’infanzia, aveva abusato di alcool e di droghe illegali per anni e soffriva di sintomi del disturbo di Asperger, una forma di autismo.
La richiesta di Gonzalez, che per inciso aveva sepolto 1 milione dollari provenienti dalle sue “razzie” in contanti nel cortile della casa dei suoi genitori, è stata parzialmente accolta e la condanna comminata è stata di 20 anni di carcere che potrebbe però essere aumentata in virtù di altri capi di accusa ancora pendenti sul capo di Gonzales.

About the Author

Related Posts