default-logo

La scuola di computer per gli over 50

saloonDa Roma – I numeri uno di Credito Valtellinese, HP, Microsoft e Telecom Italia insieme al presidente dell’associazione culturale Aim hanno presentato oggi, alla presenza del Capo Dipartimento per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione tecnologica Renzo Turatto, Internet Saloon, la rete di scuole di computer per over 50 che da quest’anno, con l’apertura di nuove sedi a Napoli, Bari e Ancona – dopo quelle già attive di Milano, Sondrio, Pavia e Catania – acquista una dimensione nazionale.

Inaugurato dieci anni fa a Milano per iniziativa dell’Aim e con il supporto delle aziende sopra indicate, Internet Saloon è un progetto totalmente privato rivolto a chi abbia compiuto il cinquantesimo anno di età e voglia imparare a navigare in rete e utilizzare i programmi di informatica di base.

A differenza dalle altre iniziative di alfabetizzazione informatica per senior nate negli ultimi anni, Internet Saloon si caratterizza per essere stata la prima in questo campo e per essere una scuola stabile: tutti i giorni nelle varie sedi si tengono corsi in aule multimediali dove, nell’arco di un solo giorno, studenti universitari insegnano anche a chi non ha mai toccato un mouse a navigare in rete ed utilizzare la posta elettronica, sulla base di una metodologia originale nata e sviluppata con il progetto.

“Doveva essere un esperimento o una provocazione il progetto nato nel 2000 a Milano: una scuola di computer per quasi nonni o nonni davvero, ma Internet Saloon da esperimento è diventata esperienza consolidata, con le caratteristiche di un vero servizio alla società, ad una componente meno attrezzata verso le nuove tecnologie come quella avanti con gli anni” ha spiegato Pier Giuseppe Torrani, Presidente Aim. “Ma il progetto è potuto nascere e poi svilupparsi sia a Milano che in altre sedi solo grazie alla forte motivazione e partecipazione dei quattro partner Credito Valtellinese, HP, Microsoft e Telecom Italia che hanno partecipato all’apertura di tutti questi Saloon. Oggi, le quattro sedi, tutte insieme, hanno al loro attivo oltre 35.000 allievi”.

About the Author