default-logo

Builder Simulator : la recensione

da Milano – L’edilizia è da sempre fonte di interesse per tutti i bambini o adulti di sesso maschile. Quasi tutti, nei primi anni della loro vita, rimangono incantati davanti a un cantiere. Oggi, andiamo a recensire Builder Simulator, il nuovissimo simulatore edile sviluppato da Live Motion Games ( gli stessi sviluppatori che hanno realizzato Train Station Renovation ) edito Frozen Way. Questo titolo è disponibile per PC tramite Steam al costo di 16,79€. Fortunatamente presenta interfaccia e sottotitoli nella

nostra lingua. Quando avvierete la partita, avremo naturalmente un classico tutorial. Come prima cosa, dovremo imparare a fare il cemento. Quindi, badile alla mano, andremo ad inserire della sabbia, della polvere di cemento all’interno di una betoniera e aggiungeremo dell’acqua. Fatto questo, azioneremo il macchinario e una volta pronto, con la nostra fida carriola, andremo ad inserire il cemento nelle fondamenta. Nella carriola, sarà presente un’indicatore per tenerci informati sulla quantità di materiale disponibile. Se mancherà, naturalmente dovremo ripetere l’operazione. Successivamente passerete alla costruzione delle pareti, rivestimenti e abbellimenti dell’edificio. Proprio come accadeva in Train Station Renovation, anche qui avremo un tablet a portata di mano. Potremo acquistare tutto quello che ci occorre. Dai materiali edili per passare successivamente all’arredo della casa. Qui sarete liberi di esprimere la vostra creatività, abbellendo ogni stanza a vostro piacimento. Sul lato tecnico il gioco è molto divertente. Permette al giocatore di disegnare la propria abitazione e realizzarla dalle fondamenta alle rifiniture. Il menù sferico, come abbiamo visto in altri titoli di questa casa di sviluppo è molto comodo. Grazie al mouse, potrete passare in pochi secondi a qualsiasi materiale o oggetto desiderate. Nel corso delle missioni, andremo ad accumulare sempre di più soldi. Questi serviranno tramite il nostro fidato tablet ad acquistare mobili o materiali. Il gioco, presenta due livelli di difficoltà. Se optate per il primo avrete degli aiuti. Se costruite una finestra ad esempio, avrete su schermo un’immagine colorata su dove andrà posizionata. Stesso discorso vale per la preparazione del materiale come nel caso del cemento. Se invece, optate per la modalità difficile, in questo caso dovrete fare tutto da soli senza aiuti. Questo vale sia per la produzione di materiale che per la collocazione. Graficamente il gioco è molto migliorato rispetto alla versione che da un anno a questa parte era possibile provare. Le ambientazioni sono maggiormente ricche di dettagli. Stesso discorso vale per gli oggetti. Sono state sistemate le texture e migliorate alcune imperfezioni. Il gioco non presenta una vera e propria storia, ma una serie di contratti da svolgere. Gli sviluppatori hanno creato anche una Community dedicata alla condivisione dei progetti realizzati dagli utenti. In conclusione Builder Simulator è il miglior simulatore edile in circolazione. Divertente, appagante e sopratutto immediato. Un titolo ben realizzato ad un’ottimo prezzo.

Voto : 9  

About the Author

Related Posts