default-logo

Pacer : la recensione

Posted On 31 Dic 2020
Comment: Off

da Milano – Concludiamo l’anno con un gioco indie di corse futuristiche. Se siete amanti di WipEout, siete nel vostro gioco. Pacer lo potete trovare su PS4, Xbox One e Steam al costo di 39,99 Euro ma attualmente è scontato a 23,19 Euro fino al 5 Gennaio. Questo titolo realizzato da R8 Games, vanta una veste grafica di tutto rispetto e una velocità di

gioco davvero elevata che richiederà molti riflessi e molta pratica, in quanto all’inizio se non siete abituati a questo genere di giochi andrete a sbattere molto facilmente. Pacer è un gioco di guida con auto anti-gravità che offre una buona campagna di gioco suddivisa in 8 modalità di gare. Quando inizierete a giocare potrete naturalmente scegliere se avviarvi subito nella modalità sopra descritta, oppure fare delle corse singole in modo da cominciare ad apprendere bene le piste con tutte le sue caratteristiche. I circuiti  a disposizione sono in totale 14  unici e impegnativi, completi di varianti intercambiabili (notturna, speculare, inversa). La struttura ricorda moltissimo WipEout con piste futuristiche e ottime colonne sonore. Il comparto audio è il secondo punto di forza dopo la grafica di gioco. Passando invece alle vetture, possiamo  selezionare un totale di 5 navicelle. Ogni mezzo potremo personalizzarlo a nostro piacimento, sia dal punto di vista estetetico, sai dal punto di vista dell’arsenale. Ogni gara verrà accompagnata da arsenali che permetteranno di rallentare i vari piloti davanti a noi. Proprio come accadeva con WipEout, a suon di missili riusciremo a rallentare danneggiando i nostri rivali. Prima di buttarvi subito nella mischia vi consiglierei di optare per la categoria più lenta. Oltre alle piste e mezzi, il gioco vi da la possibilità di scegliere tra 4 velocità che variano dai 400 ai 1000 km/h. Selezionando la prima riuscirete ad avere un giusto approccio iniziale sia per le piste sia per i comandi di gioco. La giocabilità è buona, non abbiamo notato dei difetti particolari, occorre solo prendere la mano nel frenare e sterzare. Questi mezzi hanno dalla loro una grossa potenza, quindi lo sterzare non è assolutamente paragonabile alle normali vetture, anche se maggiore sarà il numero di vittorie che otterrete e maggiore saranno i soldi che riuscirete ad ottenere e investire nel vostro mezzo, migliorandolo notevolmente . Il gioco offre anche una modalità online con un massimo di 10 giocatori all’interno della gara, con oltre 7 modalità differenti. In Conclusione Pacer è un buon prodotto, forse uno dei pochi che mantiene in vita il leggendario WipEout che ormai sembra aver poco interesse nei giocatori moderni. Le corse futuristiche andavamo molto di moda tra gli anni ‘90 e inizio 2000 per poi calare successivamente, Pacer riesce a coinvolgere molto bene il giocatore, anche se una maggiore IA degli avversari e un maggior numero di vetture, avrebbero reso questo gioco un nuovo punto di riferimento. Vi lasciamo alla nostra video recensione !

Voto : 8

About the Author

Related Posts