default-logo

La vernice che produce energia

da Milano – Pensate a una tecnologia simile a quella dei pannelli solari ma applicabile col pennello. Follia? Non proprio. I ricercatori dell’Università RMIT di Melbourne, in Australia, hanno messo a punto una vernice che, sfruttando l’energia solare, può assorbire il vapore acqueo e dividerlo per generare idrogeno – la fonte più pulita di energia.


La vernice contiene un composto di recente sviluppo che agisce come il gel di silice
, utilizzato, nella grande distribuzione, per assorbire l’umidità e mantenere fresco e asciutto il cibo, i medicinali e l’elettronica. Tuttavia, a differenza del gel di silice, il nuovo materiale agisce anche come semiconduttore e catalizza la suddivisione delle molecole d’acqua in idrogeno e ossigeno.

Non c’è bisogno di acqua pulita o filtrata per alimentare il sistema. Ogni posto con vapore acqueo nell’aria, anche aree remote lontano dall’acqua, può produrre combustibile.

About the Author