default-logo

Il nuovo iMac Entry Level

Posted On 24 Giu 2014
Comment: Off

D7_Pkg_YL_01Da MilanoAlla chetichella, come avviene sempre più spesso per la divisione computer, Apple ha annunciato il nuovo iMac da 21,5″ “low cost”. A dire il vero l’uscita era ampiamente prevista, ultimamente era un proliferare di offerte sull’iMac da 21,5 pollici presso i centri commerciali, segno che forse occorreva smaltire il magazzino in attesa della new entry. Detto questo il nuovo iMac ha un grosso pregio: costa poco. Se poi andiamo sulle specifiche tecniche, comunque buone, si fa fatica a trovare un grande cambiamento rispetto al predecessore: è dotato di processore Intel Core i5 dual-core a 1,4GHz con velocità Turbo Boost fino a 2,7GHz, grafica Intel HD 5000, 8GB di memoria e un disco rigido da 500GB. Tutti i modelli includono inoltre Wi-Fi 802.11ac di prossima generazione, oltre a due porte Thunderbolt e quattro porte USB 3.0. Il prezzo è di 1129 euro iva inclusa.

Un’avvertenza forse inutile: attenzione, la frequenza di clock del processore in continuo aumento non determina necessariamente una potenza maggiore in tutte le circostanze. Un disco solido su un vecchio Mac e l’aggiunta di Ram danno, spesso, risultati sorprendenti specie se uniti a una scheda video con una buona dose di memoria dedicata. Forse è solo leggenda, ma il mio Mac Pro 2007 va decisamente meglio, in chiave rendering, del nuovo MacBook Air con processore i5. Vedete voi…

About the Author