default-logo

La ricarica a idrogeno casalinga

hydrofillDa Milano – L’attenzione verso l’energia pulita è molto sentita, specie negli ultimi tempi, al di là dei progetti faraonici che verranno, energia eolica, solare, sfruttamento delle maree, Horizon Fuel Cell Technologies ha pensato di dare il suo piccolo contributo con un accessorio casalingo in grado di produrre idrogeno da sfruttare come energia.
L’apparecchio in questione si chiama Hydrofill ed è in grado di estrarre idrogeno dall’acqua sfruttando l’energia fornita da un piccolo pannello solare.
Il gas prodotto (l’idrogeno) viene raccolto in batterie di lega di metallo molto simili a quelle AA in commercio.
Attraverso un caricabatteria tascabile chiamato MiniPack le batterie rilasciano l’idrogeno producendo elettricità che può essere utilizzata per ricaricare numerosi dispositivi.
Il kit viene fornito con un caricabatterie USB e l’adattatore per il telefono cellulare, Horizon offre, inoltre, un caricabatterie AA opzionale.
Il sistema può generare 2,5 watt di potenza, che lo rende adatto per smartphone, piccole macchine fotografiche digitali, GPS e telefoni cellulari che utilizzano in genere caricabatterie USB da 5-volt.
Hydrofill sarà presentato al CES 2010.

About the Author