default-logo

Il creatore di HEROES lancerà un nuovo progetto attraverso l’Ovi Store Nokia

Posted On 03 Apr 2009
Comment: Off

Nokia LogoDa San Francisco – Mentre fornitori e sviluppatori di contenuti continuano a registrarsi su Ovi Store, Nokia ha dato il via a una collaborazione con Tim Kring, creatore e produttore esecutivo di HEROES, uno dei telefilm più seguiti al mondo, per sviluppare nuovi contenuti destinati all’Ovi Store.
L’Ovi Store sarà inaugurato a maggio a livello globale e offrirà ai consumatori contenuti mirati e personalizzati supportati da un’ampia gamma di dispositivi Nokia.

In virtù del recente accordo stipulato, Nokia si impegna, in qualità di partner strategico e fornitore di tecnologia, in un progetto ideato dallo stesso Kring, “Code named TEVA”, un gioco multipiattaforma che sarà in grado di offrire un’esperienza a 360° lasciando spazio sia all’azione individuale che alla partecipazione di gruppo.

Conscio della crescente importanza della mobilità, Kring utilizzerà l’Ovi Store Nokia come canale iniziale per raggiungere un pubblico privilegiato, pur continuando a sviluppare il progetto attraverso altri canali. Kring condivide la vision di Nokia di mettere in contatto gli utenti tra di loro attraverso esperienze che per loro contano davvero. Nell’estate 2009 Nokia e Kring lanceranno la prima fase mobile del progetto che sarà distribuito a livello regionale.

“Tim Kring è un eccezionale e visionario narratore di Hollywood, perfettamente consapevole che l’Ovi Store consentirà a milioni di persone in tutto il mondo di sperimentare quelle nuove forme di intrattenimento alle quali sta cercando di dare forma” ha affermato Tero Ojanperä, Executive Vice President, Nokia Services. “L’Ovi Store potrà contare su partner fornitori di contenuti di grande qualità, un accesso facile e un’esperienza d’uso avvincente e personalizzata per consumatori, e milioni di dispositivi Nokia che diventeranno una nuova importante piattaforma di distribuzione di contenuti di intrattenimento.”

Ovi Store rappresenterà una rete sempre più ampia di distribuzione di contenuti multimediali, senza paragoni per dimensioni e opportunità, in grado di individuare in modo preciso i contenuti adatti ai gusti degli utenti e fornendo possibilità di business concrete ai fornitori di contenuti e agli sviluppatori di applicazioni che potranno far leva sulla diffusione globale dei dispositivi Nokia e della tecnologia dei servizi.

“Poter allargare la narrazione ad altre fasce di pubblico, oltre a quelle tradizionali, riuscendo così a raggiungere milioni di utenti Nokia tramite l’Ovi Store, è decisamente stimolante” ha commentato Kring. “La tecnologia mobile ha ormai raggiunto un livello tale da essere considerata una piattaforma creativa per valutare, condividere e sfruttare al meglio i contenuti multipiattaforma e, di conseguenza, intendo approfittare quanto più possibile delle innumerevoli possibilità offerte dalla tecnologia e dall’arte narrativa.”

Ojanperä e Kring saranno protagonisti del Web 2.0 che si terrà a San Francisco il primo aprile e spiegheranno agli sviluppatori delle applicazioni web e mobile l’importanza dell’Ovi Store come mezzo di distribuzione per i content provider. Inoltre, sempre il primo aprile, Niklas Savander, Executive Vice President, Nokia Services, si rivolgerà al settore dell’intrattenimento al MIPTV di Cannes, in Francia, con ulteriori informazioni su questa collaborazione. Al contempo, George Linardos, Vice President, Nokia Services parteciperà al CTIA di Las Vegas per parlare al settore wireless di Kring e dell’Ovi Store.

All’inizio di marzo i provider di contenuti, gli sviluppatori e l’intero ecosistema di sviluppatori del Forum Nokia hanno iniziato a caricare i propri contenuti su publish.ovi.com per poter essere i primi a distribuirli attraverso l’Ovi Store. Finora si sono già iscritti migliaia di content provider e sviluppatori di tutto il mondo, soprattutto da Stati Uniti, Regno Unito, Cina e India.

Al Mobile World Congress, brand come EA, Facebook, Fox Mobile, Glu, MySpace e Qik hanno sostenuto l’annuncio dell’Ovi Store, e da allora si sono aggiunti altri importanti content provider, tra cui The Associated Press, Netflix, Paramount Pictures e Shazam, che considerano l’Ovi Store un mezzo per raggiungere milioni di utenti Nokia.

A partire dagli inizi di maggio, decine di milioni di utenti dei Nokia Series 40 e S60 già attivi potranno usufruire del nuovo servizio. Inoltre, il Nokia N97, disponibile a livello mondiale da  giugno, sarà il primo cellulare dotato di questo storefront di semplice utilizzo.

Mentre Nokia si dirige verso applicazioni cross-platform all’interno del proprio portafoglio di dispositivi, gli sviluppatori di applicazioni mobile potranno usufruire di tecnologie internet standard, come HTML, Java Script e CSS, oltre che di ambienti avanzati come Qt, al fine di sviluppare e sfruttare le applicazioni in modo più rapido e creare esperienze avvincenti per gli utenti, sempre utilizzando i dispositivi Nokia.

Oltre a fornire agli sviluppatori un’ampia gamma di strumenti di facile utilizzo per il completamento delle applicazioni mobile, Nokia offre anche il modo più semplice di distribuire a milioni di persone in tutto il mondo i contenuti offerti, e quindi monetizzarli, tramite il nuovo Ovi Store.



About the Author

Related Posts