default-logo

F-Secure annuncia la nuova versione di Online Backup

image0031Da Milano  – Riguardare le foto e i video dell’estate ci fa rivivere tutta la magia delle vacanze, ma fino a che punto siamo certi che questi e altri contenuti digitali siano al sicuro? Secondo i risultati di una ricerca di F-Secure condotta in otto Paesi tra cui l’Italia, sono molte le persone che hanno provato la spiacevole esperienza di perdere contenuti preziosi e insostituibili, come foto di famiglia, collezioni di brani musicali o importanti documenti di lavoro: è capitato al 39% del totale degli intervistati (41% in Italia).

image0041

Perdere file importanti è l’incubo di tutti, ma nella realtà sono ancora pochi a ricordarsi di fare regolarmente il backup dei propri dati. L’indagine di F-Secure rivela che, ad esempio, solo il 56% del campione intervistato (il 50% in Italia) esegue il backup delle proprie foto digitali.

 

image0051

 

 

In tutti i Paesi oggetto dell’indagine, il supporto più utilizzato per lo storage delle foto resta l’hard disk del PC. Sulle preferenze di storage si notano differenze interessanti: DVD e CD sono piuttosto diffusi in Polonia (41%) e negli Stati Uniti (28%), ma lo sono meno in Italia (18%) e in Finlandia (16%). I dispositivi USB sono particolarmente diffusi in Italia (18%) e meno in Paesi come la Finlandia, Stati Uniti e Polonia (7%). Hard disk esterni sono più utilizzati in Svezia (24%) e in Italia (23%) rispetto a Stati Uniti (10%) e Polonia (5%).
Negli Stati Uniti il 16% degli intervistati ha dichiarato di utilizzare le schede di memoria della macchina fotografica, abitudine del 9% degli utenti italiani. Solo il 5% degli intervistati (1% in Italia) esegue il backup online dei propri file, nonostante i rischi legati ai supporti fisici come hard drive esterni, DVD e chiavette USB.
F-Secure Online Backup

A eliminare la preoccupazione della perdita dati a causa di smarrimento, guasto o furto del PC ci pensa F-Secure con Online Backup, ora nella nuova versione con supporto per Windows 7 e Mac Snow Leopard. Il servizio è completamente automatico e funziona ogni volta che l’utente è connesso a Internet, effettuando il backup di tutti i contenuti digitali sull’hard disk. Attraverso Internet, i file personali vengono copiati dal PC dell’utente a data center sicuri. Durante il trasferimento i file vengono criptati, a garanzia della massima riservatezza. E’ poi possibile ripristinare i contenuti sullo stesso PC o su uno diverso e accedervi attraverso un portale web che permette di visualizzare direttamente le immagini, ascoltare musica e guardare video attraverso il lettore multimediale incorporato e scaricarli su qualsiasi altro PC connesso a Internet. Anche in caso di eliminazione accidentale di un file, Online Backup consente di recuperarlo entro 30 giorni dalla cancellazione.

“La nostra indagine rivela che poco meno del 40% degli utenti di PC ha perso almeno una volta contenuti importanti”, ha commentato Miska Repo, Country Manager di F-Secure Italia. “Affidando al formato digitale una sempre maggiore quantità di contenuti preziosi relativi alla nostra vita privata e professionale, il backup è oggi più importante che mai. F-Secure Online Backup offre tutta la protezione necessaria alle nostre vite “digitali” e trasforma il backup in un’operazione automatica, liberando gli utenti dalle noie e dai rischi legati alla masterizzazione di CD e all’utilizzo di dispositivi di storage esterni”.

Disponibilità

La nuova versione di F-Secure Online Backup è già disponibile su F-Secure eStore (http://www.f-secure.it/home_user/compraonline/) o attraverso rivenditori e operatori selezionati.

Oltre al supporto di Windows 7 e Mac OS X 10.6 (Snow Leopard), il servizio offre maggiore supporto linguistico con l’aggiunta di spagnolo, sloveno e portoghese brasiliano. I clienti attuali di F-Secure Online Backup potranno utilizzare l’ultima versione del prodotto grazie ad aggiornamenti automatici che permetteranno anche in futuro di poter disporre in ogni momento della versione più recente.

About the Author

Related Posts