default-logo

Al via Internet Explorer 8

Posted On 18 Mar 2009
Comment: Off

explorerDa Milano – L’Italia è una paese di poeti, santi e navigatori, questi ultimi parecchio abitudinari se è vero, come rilevato da una recente statistica, che gli utenti del Belpaese hanno fatto registrare nel 2008 un 41% in più delle pagine viste e una crescita del 32% del tempo medio di navigazione.
Eppure, gira e rigira, alla fine un utente torna sempre sulle stesse pagine, un po’ come l’assassino che torna sempre sul luogo del delitto, la cosa potrà sembrare sorprendente ma non lo è neanche tanto se si fa mente locale alle proprie abitudini di navigazione: ciascuno di noi potrà trovare più che fondata questa statistica.
Il nuovo Explorer 8, prossimo al rilascio della versione definitiva, parte proprio da qui, dal desiderio di venire incontro alle abitudini di navigazione degli utenti consentendo loro la massima personalizzazione del Browser.

Proprio per questo motivo Microsoft ha puntato parecchio su quelle che sono state definite Web Slice, una specie di feed rss molto evoluto che si colloca nella barra dei preferiti e che segnala ogni cambiamento delle pagine di riferimento. Questa è una funzione molto utile per tenere monitorati siti di notizie in continuo aggiornamento, ma anche aste on-line o altre realtà dinamiche della rete in continua evoluzione.
Le Web Slice personalizzate e già realizzate su misura per il nuovo IE 8 sono 22 e fanno capo ad alcune delle realtà più importanti della rete come Gazzetta.it oppure acMilan.com, tanto per fare un paio di nomi.
Volete sapere tutto ma proprio tutto dei rossoneri? Basta scegliere la loro Web Slice per rimanere legati a mo’ di cordone ombelicale a tutto quello che accade sul sito ufficiale della squadra.
Si è cercato inoltre di lavorare sulla sicurezza sia strutturale che palesata nell’ambito della navigazione. In particolare ora IE 8 segnala tutti i siti che fanno “phishing” e che a prima vista parrebbero identici a siti del tutto attendibili se non verificando la stringa dell’url, operazione che spesso sfugge all’utente medio. In questo caso ci pensa il Browser ad avvertire che quella pagina non corrisponde a quella che si penserebbe di navigar,e ma ad una pagina simile allestita per carpire dati sensibili.
Anche la velocità, un dato ormai imprescindibile per un browser, è stata notevolmente migliorata. IE 8, secondo test effettuati sui 25 siti più cliccati al mondo, vanta un tempo di caricamento delle pagine inferiore almeno del 50% rispetto ad altri player.

Si è parlato delle Web Slice, l’altro strumento di punta del nuovo Explorer sono gli Acceleratori sviluppati dalle società già partner e da quelle che lo diventeranno.
Basta cliccare con il tasto destro del mouse su una parola o frase per creare itinerari, spedire mail o condividere dati o informazioni. Si tratta di vere e proprie applicazioni che estendono le funzionalità della pagina web è che quindi devono essere sviluppate ad hoc. Al momento esistono 15 Acceleratori già sviluppati che aggiungono funzionalità solo ed esclusivamente all’interno dei siti partner di Microsoft per cui sono stati creati.
Non è ancora stata comunicata la data ufficiale del rilascio di questa versione definitiva. Tuttavia dovrebbe essere davvero imminente. Sarà possibile scaricarla da: www.microsoft.com/ie8



About the Author

Related Posts