default-logo

Wave Race 64 : Passione Retrogame

Da Milano – Benvenuti all’appuntamento fisso per gli amici del Retro Game. Torniamo nell’inverno del 1996 e accogliamo uno dei titoli di maggior  successo per Nintendo 64, ovvero Wave Race 64, il simulatore d’eccellenza delle corse su moto d’acqua. Wave Race 64 era il seguito del primo capitolo apparso su Game Boy. Quando venne presentato per l’ammiraglia di Nintendo, la stampa e la critica rimasero a bocca aperta. La grafica era letteralmente impressionante per l’epoca. Sia i bellissimi e realistici modelli dei piloti, con un’ottima gestione dei poligoni rispetto

alle altre console, sia per la cura e i dettegli dei fondali marini. Anche se ciò che impressionò molto di questo gioco,  fu la perfetta fisica dell’acqua. Il gioco oltre alle classiche modalità gara e giro migliore, aveva delle regole. Per poter proseguire, occorreva  fare un giro del circuito, ma anche passare vicino a dei cartelloni luminosi. Questi avevano delle iniziali per indicare la sinistra e la destra. Riuscire a prenderli tutti rendeva ancora più intrigante la gara. In quanto riusciva ad aumentare la velocità massima della moto d’acqua.  In basso a destra avevate una serie di “vite” che ogni volta che mancavate questo slalom, vi privava di una di queste fino al game over. Il comportamento dell’acqua e delle onde era perfetto. Bastava prendere male un’onda per rallentare la partita. Senza contare la possibilità di tagliare il percorso con delle scorciatoie e dei salti. Lo stick analogico oltre alla funzione di guida, serviva anche per compiere delle vere e proprie evoluzioni. Tutte riportate rigorosamente sul libretto di istruzioni del gioco. Potevate scegliere vari piloti con un’ aspetto fisico differente che andava a influenzare lo stile di guida, oltre all’agilità in determinate situazioni. Ogni moto d’acqua era firmata Kawasaki. Uno sponsor niente male per l’epoca e per un titolo che andava ad accompagnare una console al lancio sul mercato. Molto bella anche la possibilità di giocare con gli amici, con lo schermo divisio. Wave Race 64, ancora oggi risulta uno dei migliori titoli mai realizzati, per quanto riguarda le moto d’acqua. La saga avrà un successore per Game Cube e anch’esso verrà utilizzato come uno dei titoli di lancio della console. Purtroppo pur essendo un titolo molto valido, non riuscirà a stupire come quello visto su Nintendo 64. Vedete nel 1996, avere un titolo che mostrava effetti climatici, uno stile di guida quasi realistico e una grafica all’avanguardia era veramente raro. Quando uscì il seguito per Game Cube, i progressi fatti erano enormi e la gente era già più difficile da accontentare, vista la pesante ombra della PS2 che aveva già messo fuori scena il grande Dreamcast. In conclusione questo titolo è da avere a tutti i costi. Nessun videogiocatore al mondo non può non avere questo titolo nella propria collezione. Essendo uno dei titoli più famosi per Nintendo 64, lo potete trovare su ebay ad un prezzo che si aggira attorno ai 20,00 Euro in su completo di Box e libretto,  poco meno in versione loose. Un grande gioco dotato di un’atmosfera unica e ormai molto lontana. Vi lasciamo alla nostra video recensione.

About the Author

Related Posts